Messina, CUS UNIME – Hockey: al via il campionato di Serie B

cus unime

Ha inizio il campionato di serie B di Hockey

cus unimeGara d’esordio per il CUS Unime che scalpita in vista del primo impegno ufficiale del torneo di Serie B perché finalmente dopo 10 anni di attesa può tornare a giocare un impegno ufficiale di un campionato Nazionale a Messina. Ospite dei messinesi sarà la Raccomandata Giardini. Il 17 marzo 2018 sarà una data certamente che tutti gli appassionati dell’hockey messinese ricorderanno con enorme piacere, la data che sancisce il ritorno ufficiale dell’hockey giocato a Messina, come ormai non accedeva in riva allo Stretto da ben 10 anni. La partita, valida come 1° turno del campionato nazionale di Serie B, si giocherà tra CUS Unime e Raccomandata Giardini nel nuovissimo campo polivalente in sintetico della cittadella sportiva universitaria (inizio alle ore 15.30, ingresso gratuito), derby che da sempre è stato sinonimo di belle emozioni e non ha mai tradito le attese. Da diverse settimane è al lavoro tutto il team cussino per arrivare nel migliore dei modi: lo staff tecnico ha spinto sull’acceleratore per trasmettere la giusta carica agonistica ai ragazzi. Un CUS Unime abbastanza competitivo che per questa stagione ritrova in campo il contributo fondamentale d Aldo D’Andrea, Luigi Spignolo, andrea Siracusa ed Antonio Spignolo, atleti che negli ultimi quattro anni hanno giocato in prestito con l’HCU Catania in Serie A2 maturando tanta esperienza che metteranno al servizio della formazione universitaria. Ma i gialloblu non si sono fermati e con l’obiettivo di alzare ulteriormente il livello tecnico della squadra hanno pescato tra le file etnee portando in riva allo Stretto Francesco Mirone, Alessandro Anselmi ed i fratelli Gianmaria ed Eligio Contale.

Un organico, dunque, di assoluto spessore con l’innesto di pedine importanti che si aggiunge ad un mix di giovani che nelle ultime stagioni ha sempre ben figurato e ad alcuni graditi ritorni id grande esperienza, come Marcello Arena e Jerry Ragonese. Al lavoro anche per inserire nel gruppo tra qualche turno l’atleta indiano Suresch Yadev (si attende il completamento degli adempimenti burocratici), studente universitario in Erasmus a Messina. “Non vediamo l’ora di iniziare – dichiara alla vigilia il tecnico cussino Giacomo Spignolo – siamo entusiasti per questo ritorno a casa e vogliamo fare assolutamente bene. La concorrenza in questa stagione non manca, con Valverde e Ragusa tra le favorite, ma noi sappiamo di poter fare molto bene e poter ambire all’accesso alla finale playoff per la promozione in A2, in programma il 9 e 10 giugno a Brescia e Uras Nuoro. Dello stesso avviso anche il team manager della squadra di hockey cussina, Peppe Pinnizzotto, che chiama a raccolta gli appassionati: “Finalmente ci siamo ed il calendario propone subito una sfida bella tosta. Affrontiamo un gruppo giovane e motivato, allenato da un buon tecnico come Massimo Brunetto che ci terrà a fare bene. Noi, dal canto nostro, siamo consapevoli di aver allestito un bell’organico e che possiamo ritagliarci un ruolo da protagonisti in questo torneo. Quindi dobbiamo fare bene sin da subito: sappiamo già che al polivalente della cittadella sportiva universitaria ci attenderà una bella cornice di pubblico e abbiamo tutte le intenzioni di regalare una bella vittoria”.