Messina: sequestrata cisterna che trasportava abusivamente 28.000 litri di gasolio e camioncino che trasportava gas in bombole

I fatti si sono verificati nei giorni scorsi a Milazzo e Patti in due distinti episodi: elevate sanzioni per oltre 8.000 euro

Sequestro BomboleGli agenti del Distaccamento della Polizia Stradale di Barcellona P.G. hanno sottoposto a fermo amministrativo una cisterna che trasportava 28.000 litri di gasolio ed un camioncino che trasportava gas propano in bombole. I fatti si sono verificati nei giorni scorsi a Milazzo e Patti in due distinti episodi. In particolare, nel primo caso, gli agenti hanno proceduto al controllo di una cisterna  che stava trasportando gasolio da Milazzo ed era diretto a  Pantelleria. Il mezzo risultava non idoneo alla tipologia di trasporto dell’enorme quantità di carburante e veniva pertanto sottoposto a fermo amministrativo. Il conducente è stato sanzionato per le infrazioni commesse così come il legale rappresentante della ditta per cui stava effettuando il trasporto,  per un totale di circa 6.000 euro.

A Patti gli agenti della Polstrada di Barcellona P.G. procedevano al controllo di un camioncino che stava trasportando merce pericolosa e precisamente gas propano per uso domestico in bombole. Si trattava di un mezzo diretto a S.Agata di Militello dove doveva consegnare il carico. Dal controllo emergeva che il mezzo era privo dei documenti idonei,  dei requisiti previsti e in sovraccarico.  Al conducente è stata ritirata la patente di guida e sono state elevate sanzioni, così come al titolare della ditta per cui stava effettuando il trasporto,  per un totale di circa 2.500 euro. Il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo con conseguente ritiro della carta di circolazione.