Messina, asilo nido a Palazzo Zanca. Gioveni: “A quando l’apertura?”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Messina, il consigliere comunale Libero Gioveni interroga il sindaco e l’assessore ai Servizi sociali

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Era il 20 maggio 2014 quando furono appaltati i lavori per la realizzazione di un micro asilo nido aziendale nei locali al piano terra di palazzo Zanca, prospicienti piazza Antonello e via Consolato del Mare. Ad aggiudicarsi l’appalto la ditta di Giovanni Milone che offrì un ribasso del 48,43%, su un importo a base d’asta di euro 63.252,05, grazie ad un contributo dell’assessorato regionale alla famiglia che comprendeva anche i costi degli arredi e le spese di gestione del primo anno di attività. Lo ricorda il consigliere comunale Libero Gioveni, che prosegue: “Dall’ultima interlocuzione avuta dallo scrivente in Commissione servizi sociali con il sig. assessore, era emerso che il nuovo Nido avrebbe spalancato le sue porte già all’inizio del mese di febbraio, ma ad oggi, a quasi 2 mesi dalla presenta apertura, ancora l’asilo risulta chiuso, nonostante – è bene ricordare – la sua gestione era stata prevista all’interno del vigente appalto con l’ATI che si occupa anche degli altri 3 asili nido comunali di Camaro, San Licandro e Giostra”. Pertanto il consigliere chiede al sindaco e all’assessore ai servizi sociali di rendere noti i motivi che, nonostante gli annunci, ancora ostano all’apertura della struttura; i tempi effettivi del definitivo avvio del servizio; se intendano, qualora non si raggiungesse il numero previsto dei bambini figli delle dipendenti di Palazzo Zanca, aprire all’esterno per accogliere i piccoli di altre famiglie messinesi e rendere così fruibile alla cittadinanza il prezioso Nido.