Mafia, blitz contro gli uomini di Matteo Messina Denaro. Le precisazioni dei Solina: “Per i contratti di affitto terreni nessuna trattativa con intermediari”

Le precisazioni dei Solina in merito all’operazione antimafia nei confronti dei presunti fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro: “Per il contratto di affitto dei terreni di nostra madre, trattative intercorse esclusivamente con la società Paulownia Social Project s.r.l.” 

carabinieri trapaniIn merito all’operazione antimafia nei confronti di presunti fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro ,Giacomo, Pietro, Antonio D’alì Solina precisano quanto segue:

“È stato stipulato nell’anno 2014 un contratto d’affitto relativo a terreni di proprietà di nostra madre, Maria Solina ved. D’ALI’, poi scomparsa nel 2016, in contrada Chinea del comune di Trapani.
La controparte è la società “Paulownia Social Project s.r.l.” con sede in Roma, nella via Famiano Nardini, iscritta presso la C.C.I.A.A. di Roma, rappresentata in qualità di amministratore  unico dal sig. Girolamo Culmone, noto esponente del WWF. 
La trattativa precedente il contratto si è svolta direttamente con lo stesso e con i legali della società, e senza alcun intermediario, almeno da parte nostra, comportando anche, com’è inevitabile, verifica della idoneità dei terreni sul sito”.