Mafia: legale Dell’Utri, i pm processo trattativa non sanno perdere (2)

(AdnKronos) – “Questo processo costituisce il tentativo di rivincita della Procura di Palermo rispetto a quella assoluzione che fu data in Corte d’appello per il reato di concorso esterno in associazione mafiosa a carico di Dell’Utri. Ma i pm hanno operato una scelta precisa: non hanno speso una parola sulla sentenza di assoluzione”, spiega ancora l’avvocato Giuseppe Di Peri.
L’avvocato Di Peri ha poi voluto ricordare alla Corte d’assise che “questo processo, nonostante i temi estremamente sensibili che ha trattato, un processo assai complesso articolato, si è svolto serenamente, perché tutte le parti processuali hanno contribuito a questo clima. Le modeste intemperanze che si ci sono state sono state fronteggiate in maniera autorevole dalla Corte d’assise che ha consentito che si andasse avanti senza eccessi”.

Adnkronos