Mafia: legale Dell’Utri, anche Grasso si congratulò con Berlusconi per leggi contro boss

Palermo, 23 mar. (AdnKronos) – “Anche l’exProcuratore capo di Palermo, ex Procuratore antimafia e da ultimo Presidente del Senato, Pietro Grasso si congratulò con Berlusconi perché ha ritenuto meritoria la sua legislazione antimafia. Questo è un dato”. Lo ha detto l’avvocato Giuseppe Di Peri, proseguendo la sua arringa difensiva durante il processo sulla trattativa tra Stato e mafia a Palermo. Era il 2012 quando Grasso, allora a capo della Procura nazionale antimafia, intervistato dal programma ‘La Zanzara, disse: “Darei un premio speciale a Silvio Berlusconi e al suo governo per la lotta alla mafia”. L’ex magistrato in quella occasione aveva spiegato che il governo di centrodestra aveva ‘introdotto delle leggi che ci hanno consentito di sequestrare in tre anni moltissimi beni ai mafiosi: siamo arrivati a quaranta miliardi di euro”.

Adnkronos