M5S: sindaco Palermo, reddito cittadinanza condanna definitiva per il Sud

LaPresse/Guglielmo Mangiapane
LaPresse/Guglielmo Mangiapane

LaPresse/Guglielmo Mangiapane

Palermo, 17 mar. (AdnKronos) – “Dobbiamo smetterla di vivere il Mezzogiorno come una eterna emergenza. Il reddito di cittadinanza a tutti è una condanna definitiva del Sud a vivere di emergenza”. Lo ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, intervenendo a Omnibus La7. “Se vogliamo risolvere subito i problemi – dice il sindaco e Presidente di Ance Sicilia – è chiaro che non c’è niente altro da fare che dare a tutti il reddito di cittadinanza, ma questo non costruisce futuro, anzi condanna il Mezzogiorno a vivere alla giornata, di eterno presente”. “Nel Sud bisogna introdurre progetti avendo la pazienza di essere coerenti nel tempo – spiega Orlando – da questo punto di vista, non c’è dubbio che il modello del reddito di inclusione, che personalizza l’intervento, che accompagna l’autonomia lavorativa, che accompagna l’autonomia abitativa richiede più tempo e fa meno effetto. Forse fa perdere le elezioni ma risolve i problemi strutturali del Mezzogiorno”.

Adnkronos