M5S investe Fraccaro

Roma, 24 mar. (AdnKronos) – L’indicazione di Riccardo Fraccaro come candidato M5S alla presidenza della Camera è arrivata nella tarda serata di ieri, sorprendendo le truppe pentastellate di Montecitorio e Palazzo Madama che davano per scontata la corsa di Roberto Fico.
Il malumore serpeggia nell’ala ortodossa del Movimento, che non vede di buon occhio l’investitura di un super fedelissimo di Luigi Di Maio e lamenta il fatto che la squadra di governo 5 Stelle presentata in pompa magna venga smantellata ancor prima di salire al Colle per le consultazioni.
Ma, a quanto apprende l’Adnkronos da fonti autorevoli del Movimento, l’opzione Fico in realtà sarebbe ancora in piedi, la carta tenuta coperta per non bruciare il deputato napoletano.
E’ in corso un vertice all’hotel Forum di Roma, dove alloggia Beppe Grillo, al quale stanno partecipando Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista, Alfonso Bonafede, Riccardo Fraccaro, Stefano Buffagni e Pietro Dettori.

Adnkronos