Lombardia: storie di donne nella Giornata no-mafia al Pirellone (3)

(AdnKronos) – A metà della mattinata, lo spettacolo ‘Pi Amuri ‘ Ballata per fiori innamorati. Storie di donne contro la mafia’ della Compagnia del Bivacco. La pièce ha messo in scena, con una coreografia essenziale colorata di rosso nero e bianco, le storie di Rita Atria, Piera Aiello e Saveria Antiochia e un ricordo di Lea Garofalo e della figlia Denise Cosco.
In chiusura dei lavori, Gianantonio Girelli, presidente della commissione regionale Antimafia, ha ricordato che la prevenzione è l’elemento cruciale per un contrasto efficace dell’illegalità ed ha invitato a “trasformare il ricordo in impegno”. Questa giornata, ha detto Girelli, è diventata “un momento importante e stimolante di crescita umana, personale e collettiva. Queste storie devono essere portate a conoscenza di un pubblico sempre più ampio, in modo da incrementare ogni giorno la consapevolezza e la capacità di contrasto all’illegalità”.

Adnkronos