Lombardia: De Corato (Fdi), mio impegno sarà su deficit di sicurezza

Milano, 29 mar. (AdnKronos) – “I miei primi impegni saranno rivolti a far sì che in Lombardia si riduca il deficit di sicurezza dovuto alle molte scelte sbagliate dei governi di centrosinistra di questi ultimi anni”. Lo afferma Riccardo De Corato, neo assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale della Regione Lombardia.
“Continuerò -spiega De Corato- l’opera svolta in maniera egregia da chi mi ha preceduto, l’assessore Bordonali. Il mio secondo impegno sarà quello di ridurre il numero dei clandestini e dei migranti irregolari presenti in Lombardia. La nostra regione infatti detiene il triste record di immigrati irregolari sul territorio, in particolar modo a Milano. Terzo impegno sarà quello di continuare a dotare i Comuni lombardi -in particolare quelli con meno di 50mila abitanti- di sistemi di videosorveglianza, indispensabili sopratutto nelle ore serali e notturne come deterrente e come strumento per prendere i delinquenti. Le videocamere sono fondamentali sopratutto in quei paesi sguarniti di vigili nelle ore notturne e con le caserme dei carabinieri a distanza di chilometri”.
Quindi aggiunge: “Ringrazio gli elettori e Giorgia Meloni per avermi indicato come assessore per una delega importante come quella alla Sicurezza e Immigrazione e per avermi riconosciuto ‘esperienza e affidabilità’. Ringrazio Fratelli d’Italia e i vertici lombardi del partito per la fiducia che hanno riposto in me e nell’amica Lara Magoni, con cui intraprendo questo impegno con entusiasmo. Ringrazio il presidente Fontana, che già conosco da diversi anni, da quando lui era sindaco di Varese e io vicesindaco di Milano, Mi impegnerò ogni giorno per i lombardi e la Lombardia”.

Adnkronos