Lombardia: consigliere centrosinistra, giunta deludente su presenza femminile

Milano, 29 mar. (AdnKronos) – La nuova giunta regionale della Lombardia “si distingue per una presenza femminile decisamente deludente, non in linea con la previsione dello statuto regionale che parla espressamente di ‘riequilibrio tra entrambi i generi negli organi di governo della Regione'”. Lo dichiarano le consigliere regionali Paola Bocci, Patrizia Baffi e Antonella Forattine del Partito democratico ed Elisabetta Strada della lista Gori Presidente, che si chiedono: “è possibile che in tutta la Lombardia solo cinque donne siano state giudicate all’altezza di uno dei venti tra assessorati e sottosegretariati assegnati oggi da Fontana?”.
“Il nuovo governatore -concludono le consigliere- fa anche peggio del predecessore Maroni”.

Adnkronos