Reggio Calabria, al Liceo “da Vinci” giornata di sensibilizzazione “il nostro cuore è blu”

In programma il 28 marzo al Liceo “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria una giornata di sensibilizzazione sul tema dell’autismo dal titolo “il nostro cuore è blu”

Liceo-VinciIn occasione dell’undicesima edizione della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, il liceo scientifico “ Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria, ha previsto mattinata di sensibilizzazione e di riflessione sul tema, alla presenza di molte Autorità nel campo dell’Istruzione. Si assisterà alla visione del video “Il mio amico delle stelle” e saranno animati momenti di riflessione e testimonianze dal vivo attraverso alcune letture di elaborati contenuti nell’audiolibro “DiversUguali” realizzato dallo stesso liceo. A conclusione dei lavori, ci si recherà presso l’ingresso di Via Aschenez sulla cui parete esterna verrà apposto un drappo celebrativo della consapevolezza dell’autismo, realizzato dal referente prof. Giuseppe Demaio in collaborazione con la prof.ssa Domenica Strano; contestualmente sarà possibile assistere ad un piccolo spettacolo a tema realizzato da una coppia di artisti di strada. L’esposizione del drappo vuole essere espressione di una scuola inclusiva, di un presidio, simboleggiante l’adesione e la condivisione all’universo caratterizzante le persone affette da autismo. Dal 2008 il blu è diventato il colore che simboleggia la solidarietà e l’impegno per aumentare la consapevolezza e la sensibilità delle persone, nei confronti di una sindrome ancora a molti sconosciuta; una sindrome che esiste, è in mezzo a noi e che negli ultimi 40 anni è cresciuta di 10 volte, colpendo nel Mondo almeno 1 bambino su 160 in base ai dati raccolti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

È diventato di fondamentale importanza aumentare, quindi, l’attenzione e la capacità di entrare nelle vite e nella mente di queste persone e delle loro famiglie, che corrono l’eterno rischio di rimanere isolati, emarginati dai pari e dalla società, talvolta non per le peculiarità della patologia, bensì perché non esiste ancora oggi la capacità di noi cosiddetti “normo-tipici” di introdurre strumenti specifici che facilitino la comunicazione, la relazione, l’interazione con le persone rinchiuse nello Spettro Autistico. Proprio in considerazione dell’importanza di occasioni di riflessione e di confronto con i ragazzi sul tema dell’autismo, il liceo scientifico ha promosso per giorno 28 marzo alle ore 10:00 l’organizzazione della giornata di sensibilizzazione: “Il nostro cuore è blu”. “Una iniziativa di sensibilizzazione – afferma il dirigente scolastico Giuseppina Principer fare piccoli passi in avanti, per cambiare qualcosa, per dirigersi verso la comprensione di un Mondo che sembra sempre tanto distante dal nostro, ma che con specifici strumenti e adeguate attenzioni diventa sempre più esplorabile e integrabile nella nostra quotidianità”.