Industria: Uil, rendere crescita strutturale con nuova politica

Roma, 19 mar. (AdnKronos) – “Giudichiamo positivamente i dati diffusi oggi dall’Istat che certificano la crescita della produzione industriale italiana, +4 % su base annua. Quel che serve ora è renderla strutturale attraverso una nuova politica industriale che sappia coniugare produzione e occupazione”. Ad affermarlo in una nota è Tiziana Bocchi, la segretaria confederale della Uil commentando i dati dell’Istat.
è necessario, infatti, sostiene, “predisporre una strategia inclusiva di sviluppo che, partendo da una politica dei fattori efficace e individuando missioni strategiche precise, sappia incanalare questa crescita verso il traguardo del superamento dei dualismi produttivi, che ancora oggi riguardano il nostro apparato produttivo, e sappia tramutarsi in un forte incremento dell’occupazione stabile”.

Adnkronos