Industria: Messina, ripresa è diseguale, in piano Intesa fondi per chi è in difficoltà

Milano, 29 mar. (AdnKronos) – “La ripresa è in corso e i risultati del rapporto sui distretti produttivi la confermano, ma è una ripresa diseguale. Il nostro è un Paese sostanzialmente forte, con distretti produttivi e imprese eccellenti che competono nell’economia mondiale. Ma c’è disuguaglianza, pensiamo ad esempio al Meridione e alla disoccupazione giovanile”. E’ quanto afferma il ceo di Intesa SanPaolo, Carlo Messina, a proposito dei dati contenuti nel decimo Rapporto annuale che Intesa Sanpaolo dedica all’evoluzione economica e finanziaria delle imprese distrettuali italiane.
“Nel redigere il piano di impresa 2018-2021, abbiamo dato rilievo a questo aspetto, allocando – sottolinea – 250 milioni di euro a un fondo specifico, destinato a garantire circa 1,2 miliardi di euro di crediti da erogare alle categorie che hanno difficoltà ad accedere al credito nonostante il loro potenziale, come nuove famiglie, studenti universitari, ricercatori e nuova imprenditoria. Abbiamo – continua – scelto di intervenire direttamente sulle fasce più deboli, estendendo l’iniziativa ‘Cibo e riparo per i bisognosi’, per assicurare agli indigenti 3.650.000 pasti all’anno, 6.000 posti letto al mese e 3.000 medicinali e capi di abbigliamento al mese”.
Intesa Sanpaolo già oggi “è una banca leader nella Corporate Social Responsibility; in arco piano intendiamo diventare la prima Impact Bank al mondo”.

Adnkronos