Immigrati: maxi denunce per gestori dei centri di Messina, Trapani e Ragusa

I carabinieri del gruppo Tutela del lavoro di Palermo e il dipartimento lavoro della Regione Siciliana hanno denunciato sette responsabili di enti, associazioni e cooperative di Messina, Ragusa e Trapani

migranti a reggio (3)Maxi denunce per i gestori dei centri  di prima accoglienza di Messina, Trapani e Ragusa. I carabinieri del gruppo Tutela del lavoro di Palermo e il dipartimento lavoro della Regione Siciliana, hanno denunciato sette responsabili di enti, associazioni e coop per varie irregolarità riscontrate nei controlli. Nello specifico, cinque i denunciati a Messina per violazioni nella stesura del documento di valutazione dei rischi, attuazione delle gestione delle emergenze, sorveglianza sanitari dei lavoratori,  idoneità dei luoghi di lavoro e impiego di manodopera straniera senza regolare permesso di soggiorno. Due le denunce a Trapani per aver installato telecamere di videosorveglianza per controllare i dipendenti e per impiego in nero di alcuni dipendenti. Per il gestore è scattata la sanzione di 8298 euro e un recupero contributivo di 26mila. Anche a Ragusa trovato, su sei lavoratori, un dipendente in nero: il gestore è stato multato per 29mila euro.