Governo: si insediano Camere, conto rovescia per consultazioni Mattarella

Roma, 18 mar. (AdnKronos) – Con l’insediamento delle nuove Camere in programma venerdì prossimo, scatta il conto alla rovescia per l’avvio delle consultazioni del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per verificare la possibilità di arrivare alla formazione di un nuovo governo, dopo le elezioni del 4 marzo scorso.
Prima dovranno costituirsi i Gruppi parlamentari, con l’elezione dei rispettivi vertici, e occorrerà completare l’Ufficio di presidenza della Camera ed il Consiglio di presidenza del Senato. Nel frattempo, dopo la nomina dei presidenti dei due rami del Parlamento, probabilmente tra domenica e lunedì il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, salirà al Quirinale per rassegnare le dimissioni nelle mani del Capo dello Stato, che dovrebbe invitarlo a rimanere in carica per il disbrigo degli affari correnti. Anche se naturalmente regna la massima incertezza sulla durata di questo periodo.
Una volta insediata la Camera, venerdì prossimo, nella seduta inaugurale i deputati potranno occupare qualsiasi posto all’interno dell’Aula. Entro due giorni, dovranno dichiarare a quale Gruppo appartengono e nei successivi due giorni verranno convocati i Gruppi stessi per l’elezione degli organi direttivi, a partire dal presidente.

Adnkronos