Governo: ex M5S Campanella, accordo Di Maio con il centrodestra mi fa paura

Palermo, 21 mar. (AdnKronos) – Il ventilato accordo ‘programmatico’ tra il M5S e il centrodestra “mi fa paura, mi farebbe persino rimpiangere un governo Renzi, ed è quanto dire…”. Lo ha detto all’Adnkronos Francesco Campanella, ex senatore del M5S, poi passato con LeU, parlando dell’accordo che sembra stia per concludersi tra i rappresentanti del centrodestra e i grillini. “E’ un accordo rilevatore – dice Campanella, che nei prossimi giorni tornerà al suo lavoro alla Regione siciliana – Io ho molti amici di Sinistra, e anche quelli più radicali hanno votato Cinque stelle. Non hanno tenuto conto che il cambiamento poteva essere anche in peggio…”. “Ai miei tempi, quando fui eletto senatore del M5S si parlava di gestione rifiuti zero – dice ancora – tutta la parte che era attraente per una persona di sinistra è stata spazzata via. Loro sono arrivati a questo punto perché il Pd ha fatto una campagna spettacolare, ogni volta che parlavano era peggio per loro e un punto a favore del M5S”.
Campanella è convinto che la legislatura “non sia breve”. “Anche quella precedente doveva durare solo pochi mesi per fare la legge elettorale e poi è durata cinque anni…”, dice. “Nessuno vuole tornare alle urne in poco tempo – spiega – Ma francamente pensavo che non sarebbero arrivati fino a Berlusconi. La Lega la davo per scontata, ma certo non l’accordo con Fi”.
“Un accordo M5S-centrodestra, da persona di sinistra mi fa paura, a questo punto spero che sia un governo fragile e transitorio, anche perché se arrivano a governare per cinque anni non vorrei che ci facessero rimpiangere Renzi”.

Adnkronos