Governo: Confartigianato Veneto, meno burocrazia, giù peso fisco (2)

(AdnKronos) – “Quali? Ribadiamo le richieste che abbiamo fatto in campagna elettorale ‘ afferma il Presidente – attraverso il nostro documento ‘Per tornare a crescere”: ridurre la pressione fiscale e semplificare il sistema tributario; favorire l ‘accesso al credito; sostenere la crescita e la competitività; proseguire e migliorare gli interventi per il lavoro e la formazione; costruire un percorso di successo per Impresa 4.0 e l’utilizzo del digitale”.
Per gli Artigiani di Confartigianato quindi ‘il Governo che andrà a comporsi definirà il futuro del Paese, dei cittadini e delle imprese. La speranza è quella di riportare la piccola impresa e l’artigianato al centro delle scelte economiche del nuovo governo. Le micro, piccole e medie imprese, infatti, rappresentano la stragrande maggioranza delle attività produttive del Paese ma sono destinatarie di leggi in deroga, come se le leggi ordinarie vengano fatte per una sparuta minoranza: queste impostazioni vanno rovesciate”.

Adnkronos