Frizzi: Napolitano, scomparsa colpisce e addolora

Roma, 26 mar. (AdnKronos) – “La repentina scomparsa di Fabrizio Frizzi mi colpisce e addolora profondamente. Un uomo ancor giovane e validissimo, che mi aveva raccontato la sua angoscia, quando fu colpito da un primo serio attacco neurologico, per l’ombra che era venuta a cadere sul rapporto affettuosissimo con la sua compagna e con la loro ancor piccola bambina”. Così, in una nota, il Presidente emerito Giorgio Napolitano.
“Un grande professionista della comunicazione televisiva – prosegue – che aveva partecipato nel modo più felice e brillante anche a importanti iniziative della Presidenza della Repubblica durante gli anni del mio mandato. Un conduttore solare e vivace della popolare trasmissione a lui affidata, che ce lo aveva fatto apparire rinato dopo il serio colpo già subito. E’ perciò davvero come non mai sincera e commossa la mia partecipazione al terribile dolore della compagna, della figlia, dei famigliari e di tutto il mondo dello spettacolo”, conclude Napolitano.

Adnkronos