Il calabrese Francesco Minisci nuovo Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati

Francesco Minisci

Francesco Minisci è il nuovo Presidente dell’Associazione nazionale Magistrati

Francesco MinisciFrancesco Minisci, esponente di Unicost, succede a Eugenio Albamonte alla presidenza dell’Associazione Nazionale Magistrati. Ad eleggerlo il Comitato Direttivo Centrale dell’Anm, riunitosi oggi, che ha designato i componenti della Giunta del sindacato delle toghe. Segretario generale dell’associazione è stato eletto Alcide Maritati.

Nato a Cosenza, 49 anni, Minisci è stato tra il 2016 e il 2017 segretario dell’Anm, nel periodo in cui la Giunta era presieduta da Piercamillo Davigo. Sia negli anni passati in Calabria che presso la Procura di Roma si è occupato di importanti inchieste sulla criminalità organizzata, in particolare sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta. Da componente del pool antiterrorismo della Procura di Roma è stato titolare di inchieste sull’anarco-insurrezionalismo e sull’antagonismo sociale.

Il nuovo vicepresidente è il pm di Pisa Giancarlo Dominjanni, di Magistratura Indipendente, e vicesegretario è Giovanni Tedesco (Area), presidente di sezione al tribunale civile di Napoli. Gli altri membri della Giunta sono Liana Esposito, Rossella Marro, Antonio Saraco, Luisa Savoia, Ugo Scavuzzo, Alessia Sinatra.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...