Export: Confartigianato Veneto, apprensione per dazi Usa minano mercato Pmi (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – “Nel dettaglio dei settori di attività economica rileviamo che quelli che hanno contribuito maggiormente all’export regionale del 2017 sono: i macchinari e apparecchiature ‘non classificati altrove’ che valgono da soli il 20% con 12,1 miliardi (in crescita del 4%), seguiti grande comparto della moda (tessile abbigliamento calzature) con 10,4 miliardi (+3,5%) e dal food con 5,5 miliardi (4,4%)”, spiega.
‘Mi interessa soffermarmi sullo scambio con gli Usa ‘ continua Bonomo ‘ che ha raggiunto, a fine 2017, livelli altissimi sia per il Veneto che per il Paese. In particolare, per i settori a ‘trazione” piccole e medie imprese, l’America è il terzo mercato di sbocco dopo Germania e Francia. E’ davanti anche alla Gran Bretagna, il che pone un grande allert per una possibile guerra commerciale che i dazi americani potrebbero innescare. Non possiamo sapere ora come evolverà la situazione ma sono certo che è compito della nostra associazione spingere da subito le imprese a puntare su innovazione, qualità e formazione ma soprattutto a trovare nuove vie commerciali, come quelle dell’est o dell’Oriente”.
”Mi auguro comunque ‘ conclude Bonomo- che l’Europa sia in grado di trovare le modalità necessarie a gestire e limitare le ricadute di tutto questo attraverso una concertata ed autorevole azione di diplomazia commerciale”.

Adnkronos