Eco distretto Reggio Calabria: concordato un piano per la salvaguardia dei livelli occupazionali

Proficua collaborazione tra l’assessore all’Ambiente e i sindacati: sbloccati anche i  pagamenti di alcune spettanze della ditta Ecologia Oggi S.p.A. che gestisce l’impianto di Gioia Tauro, Reggio Calabria località Sambatello e  Siderno

reggio calabria dall'altoGrande soddisfazione è stata espressa dai rappresentanti sindacali per la fattiva e proficua collaborazione instauratasi con l’assessore all’ambiente Antonella Rizzo. In seguito agli incontri tenutisi in assessorato nei giorni scorsi, è stato concordato un piano di salvaguardia degli attuali livelli occupazionali, un piano di formazione professionale ed un piano del nuovo fabbisogno per l’eco distretto di Reggio Calabria. Nella giornata di ieri, inoltre, l’assessore è prontamente intervenuta per sbloccare il pagamento di alcune spettanze della ditta Ecologia Oggi S.p.A. che gestisce l’impianto di Gioia Tauro, Reggio Calabria località Sambatello e  Siderno al fine di consentire il pagamento degli stipendi dei lavoratori. Questo rinnovato clima di concertazione e i risultati raggiunti nel sistema di raccolta differenziata, ci inducono a pensare che siamo sulla strada giusta. Non si era mai verificato che in seguito alle sollecitazioni dei sindacati, un assessore rispondesse immediatamente convocando ad ora, una riunione per discutere con trasparenza di tutte le problematiche evidenziate dai lavoratori della categoria. Per far meglio comprendere la fase di avvio dei lavori dell’attuale impianto e  quella successiva di start up dell’ecodistretto, l’assessore Rizzo è stata coadiuvata dagli ingegneri Augruso e Martino. In tal modo, i sindacati e i lavoratori  sono stati messi nelle condizioni di conoscere l’attuale stato di lavori e di progettazione, ma soprattutto sono stati direttamente coinvolti e tutelati”- è quanto scrive in una nota il Segretario Provinciale FIADEL, Giuseppe Triglia.