Costa Crociere: rafforza presenza in Liguria, a Genova Costa Fortuna (2)

(AdnKronos) – Per la nave si tratterà di un vero e proprio ‘ritorno a casa”, dal momento che è stata costruita da Fincantieri a Sestri Ponente e inaugurata a Genova il 22 novembre 2003. A partire da novembre 2019, la nuova ammiraglia Costa Smeralda (180.000 tonnellate di stazza lorda e 6.600 ospiti totali), attualmente in costruzione nel cantiere Meyer di Turku (Finlandia), arriverà a Savona e La Spezia ogni settimana per tutta la stagione invernale.
Il primo scalo a Savona sarà il 3 novembre, per una crociera breve; dopo di che, dal 9 novembre, Costa Smeralda sarà a Savona ogni sabato e a La Spezia ogni venerdì, per un itinerario di una settimana che toccherà anche Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca e Civitavecchia. In previsione dell’arrivo di Costa Smeralda, nei prossimi mesi verranno effettuati importanti interventi a Savona, che non comprometteranno comunque l’operatività del porto. L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale provvederà ai lavori di approfondimento del bacino portuale, mentre Costa Crociere investirà un totale di 4,5 milioni di euro per l’acquisto di due nuovi finger e l’adeguamento della struttura del Palacrociere.
A La Spezia Costa Crociere ha inoltre ottenuto l’aggiudicazione della concessione delle aree e dei servizi crociere del porto per l’anno 2018. La nuova ammiraglia Costa Smeralda, alimentata sia in porto che in mare aperto a LNG, sarà la migliore espressione del concetto di Italy’s finest che caratterizza il marchio Costa a livello internazionale. Proporrà innovazioni assolute, ma anche ulteriori sviluppi di quelle caratteristiche di prodotto che stanno riscuotendo maggior successo sulle navi già in servizio. Per realizzare gli interni sono state selezionate quattro società di progettazione di fama internazionale Dordoni Architetti, Jeffrey Beers International, Partner Ship Design e Rockwell Group, sotto la guida del direttore creativo Adam D. Tihany.

Adnkronos