Commercio estero: interscambio Italia-Germania record a 121 mld, +7,6%

Milano, 19 mar. (AdnKronos) – Il volume dell’interscambio commerciale tra Italia e Germania ha toccato un nuovo record nel 2017, a quota 121,2 miliardi di euro, con un aumento del 7,6% rispetto al 2016. Secondo i dati Istat, lo scorso anno le esportazioni italiane verso la Germania hanno toccato quota 55,9 miliardi di euro, in aumento del 6% rispetto al 2016, mentre il valore delle importazioni si è attestato a 65,3 miliardi di euro, con un incremento del 9% in un anno. Nel 2017 la Germania, si sottolinea dalla Camera di commercio Italo-Germanica, ha consolidato la posizione di primo partner commerciale per l’Italia, in termini sia di export sia di import mentre l’Italia si conferma, per la Germania, sesto mercato di sbocco e quinto Paese per importazioni, mantenendo anche la posizione di sesto partner commerciale.
A livello regionale, particolarmente positive le performance registrate dalle regioni del Nord Italia (Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna in testa) e dai Land più industrializzati (Baviera, Baden-Württemberg e Renania Settentrionale-Vestfalia). I flussi commerciali riguardano i settori dei macchinari, dell’automotive, del chimico/farmaceutico e dell’elettrotecnica/elettronica.
E la percezione del futuro è positiva: dal recente Ahk World Business Outlook emerge che, per il 2018 e relativamente al mercato italiano, il 97% degli intervistati stima un’evoluzione positiva della propria azienda e il 96% ha in programma di incrementare (48%) o mantenere costanti (48%) gli investimenti. “Come Camera di commercio Italo-Germanica siamo orgogliosi di supportare l’internazionalizzazione delle aziende in entrambi i paesi. Il trend dell’interscambio è nettamente positivo ma soprattutto consolidato: per il terzo anno consecutivo festeggiamo un record della nostra partnership economica”, ha commentato Erwin Rauhe, presidente della Camera di Commercio Italo-Germanica.

Adnkronos