Cartoniadi della Calabria: Cosenza campione del riciclo vince il premio di 30.000 euro

Il Comune di Cosenza si è guadagnato la vittoria alla gara Cartoniadi della Calabria di Comieco sul riciclo di carta e cartone, in palio il premio di 30.ooo euro

Cartoniadi_PremiazioneCosenza1Si è svolta questa settimana al Palazzo Comunale di Cosenza la conferenza stampa di premiazione delle Cartoniadi della Calabria, il campionato della raccolta differenziata di carta e cartone organizzato da ComiecoConsorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – e dalla Regione Calabria, che durante l’intero mese di dicembre ha visto 6 comuni calabresi (Catanzaro, Cosenza, Crotone, Lamezia Terme, Reggio Calabria e Vibo Valentia) contendersi il titolo di “Campione del riciclo”. La gara ha visto il comune di Cosenza aggiudicarsi il titolo di campione del riciclo di carta e cartone e il premio di 30.000 euro messo in palio da Comieco, grazie ad un incremento significativo della raccolta di quasi il 50%, con un pro capite che da 40 kg/ab ha raggiunto i 60 kg/ab, ben oltre quello nazionale di 53 kg/ab. Secondo e terzo si sono posizionati i comuni di Catanzaro e Reggio Calabria“Il miglioramento della performance di raccolta differenziata e l’allineamento verso la media nazionale è uno degli obiettivi principali della Giunta Oliverio. Anche quest’anno – ha rimarcato l’Assessore Regionale all’Ambiente Antonella Rizzo – con il 35/40% abbiamo raddoppiato le percentuali di raccolta differenziata. Un risultato che va ascritto anche all’impegno fattivo delle Amministrazioni comunali, che abbiamo e stiamo supportando attraverso dei finanziamenti mirati, volti a potenziare e avviare la raccolta differenziata. L’iniziativa delle Cartoniadi organizzate e promosse da Comieco si inserisce in questa attività e dimostra che la Calabria è sulla strada giusta per giungere ai più alti livelli di performance di raccolta e in linea con gli standard nazionali ed europei”. 

Cartoniadi_PremiazioneCosenza (1)“Le Cartoniadi della Calabria hanno ottenuto risultati positivi nella raccolta della carta a livello urbano a dimostrazione del fatto che, grazie ad uno sforzo congiunto dei cittadini, si possono ottenere obiettivi sempre più ambiziosi”, ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco. “Gli abitanti dei comuni calabresi che hanno partecipato alle Cartoniadi, infatti, hanno saputo cogliere concretamente la sfida riuscendo a migliorare del 21%, i risultati di raccolta di carta e cartone: il pro capite di raccolta medio è passato da 30 kg/ab a 37 kg/ab”. “Anche partendo da zero si possono raggiungere risultati importanti e tagliare notevoli traguardi nel campo della differenziata”, dichiara Mario Occhiuto, Sindaco del Comune di Cosenza. “Siamo particolarmente fieri del fatto che siano stati riconosciuti i nostri meriti, frutto di impegno e perseveranza, che hanno fatto di Cosenza un modello virtuoso e un caso di eccellenza tra i comuni calabresi in grado di esprimere uno tra i migliori sistemi di gestione dei rifiuti comunali. Il 60% raggiunto nella raccolta differenziata ha fatto sì che la nostra città venisse insignita di importanti riconoscimenti: dalla menzione ricevuta dal Comieco, come comune “EcoCampione in carta e cartone” per il 2017, all’affermazione nelle “Cartoniadi” che le è valso il primato tra tutte le città capoluogo calabresi, al premio best practice di “Ecoforum” per essersi particolarmente distinta nella raccolta differenziata porta a porta. I 30 mila euro che il Comune di Cosenza si è aggiudicato come premio nelle Cartoniadi saranno reinvestiti per l’acquisto di giochi per bambini, da collocare negli spazi verdi della città”.