Domenica di caldo estivo in Calabria e Sicilia, maltempo al Nord

Allerta Meteo per il Centro/Nord: forte maltempo in atto, si intensificherà nelle prossime ore. Allarme alluvione tra Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana e Nord/Est. Caldo estivo invece al Sud

Immagine-617x420 (1)Allerta Meteo- Domenica 11 Marzo con l’Italia letteralmente divisa in due, come ampiamente previsto nei giorni scorsi. Sta piovendo in modo abbondante al Nord/Ovest, tra Liguria e basso Piemonte. Nubifragi soprattutto nella zona di Genova ma anche nel ponente ligure, dove già stamattina sono caduti 127mm di pioggia a Fabbriche, 116mm a Tre Ponti, 105mm a Prà, 102mm a Masone, 90mm a Multedo, 87mm ad Arenzano, 70mm a Ventimiglia, 59mm a Mignanego, 52mm a Marassi e Varazze, 48mm ad Albissola e Celle Ligure, 41mm ad Albenga, 35mm a Savona, 34mm ad Imperia.

Precipitazioni abbondanti anche nel basso Piemonte, con 60mm a Fraconalto, 52mm a Ponzone, 49mm a Bosio, 40mm ad Ormea, 38mm a Vinadio e Limone Piemonte, 33mm a Briga Alta, 30mm a Carrega Ligure.

Le temperature sono elevate in tutto il settentrione, a partire dalle zone colpite dal maltempo: a Genova abbiamo +13°C sotto il diluvio, ma anche nel resto del Centro/Nord il clima è mite con +12°C a Firenze e Trieste, +11°C a Bologna, +10°C a Verona, Padova e Ferrara, +9°C a Milano e Mantova, +8°C a Torino e Piacenza. Sull’Appennino sta piovendo addirittura ai 2.173 metri di altitudine del Monte Cimone, e su tutta la fascia appenninica settentrionale tra Liguria, basso Piemonte, Toscana ed Emilia Romagna. Nel pomeriggio/sera il maltempo si estenderà anche su Lazio, Umbria e zone interne di Marche, Abruzzo e Campania.

Il maltempo si intensificherà nel corso della giornata soprattutto sulla Liguria di levante, nell’alta Toscana, in Emilia Romagna, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Il rapido scioglimento della neve soprattutto sull’Appennino tosco/emiliano farà rapidamente ingrossare tutti i corsi d’acqua della pianura Padana (a Sud del Po), tra basso Piemonte ed Emilia Romagna, e anche di Liguria e alta Toscana. Attenzione anche al Nord/Est, tra Veneto e Friuli Venezia Giulia dove nel pomeriggio avremo le precipitazioni più intense e significative.

Tutta un’altra storia al Sud. Fa caldissimo in Sicilia e Calabria, dove sembra quasi estate. Ma anche tra Campania, Puglia, Basilicata, Lazio e Molise le temperature sono decisamente elevate. Alle ore 10:45 del mattino avevamo già +25°C a Palermo, Castroreale, Pace del Mela, Capaci, Cefalù e Mileto, +24°C a Castelbuono, Barcellona Pozzo di Gotto, Acitrezza, Bagheria Naso, +23°C a Siracusa, Acireale, Termini Imerese, Cinisi, Torregrotta, Vibo Valentia, Paola e Amantea, +22°C a Catania, Gela, Castellammare del Golfo, Augusta e Cittanova, +21°C a Potenza, Trapani ,Lamezia Terme, Patti, Sciacca, Noto, Lentini, Altilia, Belsito, Martirano e Serra San Bruno, +20°C a Caserta, Torre Annunziata, Agrigento, Licata e Tropea, +19°C a Napoli, Salerno, Foggia, Molfetta e Monopoli, +18°C a Bari, Cosenza, Latina e Avellino, +17°C a Roma, Lecce, Campobasso, Isernia, Termoli e Vasto. Queste temperature aumenteranno ancora sensibilmente nelle prossime ore. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Per approfondire http://www.meteoweb.eu/foto/allerta-meteo-italia-domenica-11-marzo/id/1060320/#iGJl3AySFagyUY45.99