Calcio: Cairo, Domenicali come ad Lega A? Nomi sono altri

Milano, 21 mar. (AdnKronos) – “Sono nomi che come commissione non abbiamo mai esaminato, i nomi di cui si parlava erano altri. C’è Egon Zehnder e ci supporterà in questa scelta”. Così Urbano Cairo, presidente del Torino calcio, replica a chi gli chiede se Stefano Domenicali o Marzio Perrelli sono candidature spendibili nel ruolo di ad della Lega di serie A.
“Abbiamo fatto una bella cosa con l’arrivo di Gaetano Miccichè come presidente che è una persona di altissimo livello e di grandi capacità. Il presidente però ha dei compiti in qualche modo contenuti e da statuto l’ad ha le deleghe operative più importanti”, sottolinea a margine di un evento in Assolombarda.
“Dobbiamo completare la governance e quindi nominare l’ad, i consiglieri e il tutto va fatto possibilmente in tempi abbastanza veloci perché è tanto tempo che non abbiamo organi societari”, chiosa Cairo.

Adnkronos