Assistenza anziani Messina, Cisl Fp: “L’Amministrazione rispetti gli accordi”

Lavoratori assistenza anziani, contratto scaduto il 31 gennaio. Cisl Fp sollecita l’amministrazione. E c’è preoccupazione per i lavoratori del servizio assistenza disabili in scadenza il 31 marzo

assistenza agli anzianiUn richiamo al rispetto degli accordi, quelli già scaduti e quelli prossimi alla scadenza. La Cisl Funzione Pubblica di Messina richiama l’attenzione dell’Amministrazione comunale sulla vicenda dei lavoratori addetti ai Servizi di assistenza per gli anziani ai quali il contratto di lavoro, stipulato in forza della Legge regionale 328, è scaduto lo scorso 31 gennaio. “Nel 2014 l’allora Assessore ai Servizi sociali – ricorda Rosario Contestabile della Cisl Fp –  ha sottoscritto un protocollo d’intesa con noi e con altre organizzazioni sindacali con il quale si impegnava a garantire questi lavoratori alla scadenza del contratto. Adesso tocca all’Amministrazione fare la sua parte avviando tutte le procedure necessarie per la tutela dei lavoratori che in questo momento risultano disoccupati. Anzi, auspichiamo che in brevissimo tempo si possa avviare un tavolo tecnico per definire le modalità di assunzione, applicazione e durata del contratto del già pubblicato bando, finanziato con fondi PAC, che darebbe certezza occupazionale a questi lavoratori”. Ma non è solo questa la preoccupazione del sindacato. “È il caso di ricordare – aggiunge Contestabile – che il prossimo 31 marzo scadranno anche i contratti dei lavoratori del Servizio assistenza disabili, per cui ci auguriamo un più tempestivo intervento al fine di evitare manifestazioni e strumentalizzazioni come quelle a cui stiamo assistendo negli ultimi giorni”.