Arrestati dai Carabinieri due uomini nel reggino per detenzione di armi clandestine [NOMI, FOTO e DETTAGLI]

L’arresto è avvenuto all’esito di una accurata perquisizione domiciliare effettuata in un casolare rurale

carabinieriNella giornata di ieri, a Candidoni, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di armi, i Carabinieri della Stazione di Laureana di Borrello hanno arrestato in flagranza di reato DELLE STELLE Domenico, 43enne, e CUPPARI Domenico, 41enne, ritenuti responsabili del reato di detenzione illegale di armi clandestine.

L’arresto è avvenuto all’esito di una accurata perquisizione domiciliare effettuata in un casolare rurale nella disponibilità di DELLE STELLE, ove i militari hanno dapprima rinvenuto, occultati tra attrezzature varie e vegetazione circostante, 45 cartucce di vario calibro per fucile e, successivamente, un fucile sovrapposto cal. 12, con matricola punzonata e scarico, ed una carabina cal. 22, marca C.E. HEINZELMANN PLOCHINGEN modello HEIM PATENT TEDESCO, con matricola abrasa ed anch’essa scarica.

Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Vibo Valentia in attesa dell’udienza di convalida, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Palmi.