Allarme Coldiretti Calabria: troppi agnelli provenienti dall’estero, verificare la provenienza

Coldiretti Calabria lancia un allarme sulle tavola per la vendita di agnelli provenienti dall’estero e invita i consumatori a verificarne la provenienza

agnello“Attenzione: leggete attentamente verificate la provenienza perché sulle tavole in occasione delle festività pasquali potreste trovare agnelli e capretti provenienti dall’estero e spacciati per italiani. Il prezzo pagato alla produzione in Calabria è troppo basso” – denuncia Coldiretti – “va dai 3,00 € ai 3,80 € al kg. iva compresa peso vivo,  che certamente non ristora i nostri pastori che garantiscono qualità anche grazie ai pascoli salubri di cui è ricca la Calabria. E’ una concorrenza sleale quella di spacciare agnello estero per un prodotto italiano e comunque calabrese”. La Coldiretti è impegnata in una vera e propria campagna verso i cittadini – consumatori invitandoli a riconoscere e controllare per avere la  garanzia della provenienza della carne, di un prodotto genuino, nato, allevato e macellato in Italia.