Acqua: Gruppo Cap, 53,6% italiani beve quella del rubinetto

Milano, 16 mar. (AdnKronos) – Più di un italiano su due, il 53,6%, beve acqua del rubinetto. è quanto emerge da una ricerca realizzata da Gruppo Cap, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, attraverso l’analisi di un anno di conversazioni online. La ricerca, condotta da Reputation Manager per conto di Gruppo Cap, è stata presentata all’interno del talk ‘Il benessere passa dal rubinetto di casa tua’, in occasione della Milano Digital Week. A illustrarne i risultati sono stati Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo Cap, e da Andrea Barchiesi, ceo di Reputation Manager.
‘L’acqua del rubinetto fa bene all’ambiente, alle tasche e alla salute”, ha detto Russo. “Gruppo Cap si impegna ogni giorno per garantire ai cittadini un’acqua di qualità, controllata in continuo, dal momento del prelievo nel luogo di origine fino al punto di erogazione, ovvero il nostro rubinetto”.
Secondo i dati raccolti sulle conversazioni online tra social media e web, il 53,6% degli italiani, sceglie di bere l’acqua di casa. Tra le motivazioni che spingono i consumatori a scegliere l’acqua di rete c’è anche la sensibilità per l’ambiente. Il 25% la usa sia perché quella del rubinetto è acqua a chilometro zero, sia perché, non essendo confezionata, consente di ridurre la produzione e lo smaltimento di plastica. Il 16% infine, sceglie l’acqua di casa anche perché è conveniente, e consente di risparmiare ogni anno centinaia di euro.

Adnkronos