fbpx

Venezia: ladro pasticcione trovato svenuto dal proprietario del negozio

adnkronos-logo

Venezia, 20 feb. (AdnKronos) – La scorsa notte all’una e mezza circa è scattato l’allarme di un laboratorio di cosmetici a Marghera. La guardia giurata della vigilanza privata ed il figlio del titolare del negozio, avvisati da un allert telefonico, sono arrivati sul posto quasi contemporaneamente e sono entrati nello stabile, usando la porta posteriore di cui avevano le chiavi, per verificare che fosse tutto a posto. Una volta dentro hanno proceduto alla perlustrazione del primo piano e poi si sono diretti ai laboratori del secondo, sembrava tutto in ordine senonché, quando ad un certo punto sulle scale hanno notato un uomo vestito di scuro svenuto a metà della rampa.
Dopo poco quando l’uomo si è riavuto, si è tirato su barcollando forse a causa di una ferita sanguinante alla fronte, lato sinistro. Il ladro, che non ha avuto in alcun modo cercato di scappare, è stato soccorso dai due, che hanno a questo punto chiamato la polizia.
Giunti sul posto gli uomini della volante hanno effettuato una perlustrazione dello stabile, dalla quale è emerso che il soggetto si era introdotto rompendo un vetro antisfondamento di una porta sulla facciata principale dell’immobile.