Unicef, 59 milioni di analfabeti a causa delle guerre

Unicef, 59 milioni di analfabeti a causa delle guerre. La situazione, spiega l’agenzia dell’Onu per i minori, è particolarmente grave per le ragazze in quella fascia d’età, con il 33% nei paesi in emergenza che non apprendono nemmeno le nozioni basi, rispetto al 24% dei coetanei maschi

unicefQuasi tre giovani su dieci tra i 15 e i 19 anni che vivono in paesi colpiti da conflitti o disastri sono analfabeti, in totale 59 milioni. A lanciare l’allarme è l’Unicef, che ha chiesto maggiori investimenti nell’istruzione, in particolare per i più svantaggiati. La situazione, spiega l’agenzia dell’Onu per i minori, è particolarmente grave per le ragazze in quella fascia d’età, con il 33% nei paesi in emergenza che non apprendono nemmeno le nozioni basi, rispetto al 24% dei coetanei maschi.