Taurianova, pubblica illuminazione. Leva (Udc): “porre la dovuta attenzione nei confronti dei cittadini”

Il commissario della sezione Udc di Taurianova sulla gestione degli impianti di pubblica illuminazione: “orre la dovuta attenzione nei confronti di coloro i quali non possono e non debbono essere considerati cittadini di serie B”

pubblica-illuminazioneIl locale commissario della sezione Udc di Taurianova, Salvatore Leva ritiene doveroso esprimere il proprio parere nel merito della nota vicenda afferente  la gestione degli impianti di  pubblica illuminazione comunali. “ Credo   che come esponente politico dello scudo crociato, sia necessario evidenziare quanto i cittadini taurianovesi attendano da lungo tempo in merito all’illuminazione pubblica. Appare innanzitutto opportuno rimarcare come gli attuali amministratori, che sicuramente conoscono bene quello che è lo status di alcune contrade e di alcuni  tratti  delle  vie   cittadine. Prima di prendersi meriti dell’adesione alla convenzione del risparmio sulle spese dell’energia elettrica della illuminazione pubblica, avrebbero dovuto quantomeno tentare di porre la dovuta attenzione nei confronti di coloro i quali non possono e non debbono essere considerati cittadini di serie B. Infatti, le contrade di  Pozzo Secco  e Vatoni  risultano  tra quelle zone dove assente l’illuminazione pubblica e, pertanto, si dovrebbe al più presto intervenire. Così come anche in altre zone  della periferia dove anche interventi di manutenzione ordinaria dovrebbero essere attuati con maggiore sollecitudine. Credo sia questo il ruolo di un’Amministrazione Comunale che voglia realmente essere vicina alle esigenze dei propri cittadini a risolvere le annose problematiche che oramai da molti anni attanagliano l’intera comunità taurianovese affinchè possa prosperare in un futuro migliore”.