Sport e periferie: 2,6 milioni di euro per il Comune di Messina

A beneficiarne saranno il Palatracuzzi di Messina, il campo di Rugby Sperone e la piscina comunale Campagna, soddisfazione del consigliere Interdonato

palazzo zanca messina (2)Il Comune di Messina incassa oltre 2.6 milioni di euro dal bando “Sport e Periferie”, fortemente voluto dal ministro Luca Lotti e gestito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per la realizzazione di progetti di ammodernamento e riqualificazione di strutture sportive “storiche” per la città dello Stretto. In particolare sono stati finanziati i lavori di adeguamento del Palatracuzzi, il campo di rugby in erba sintetica in località Sperone e l’efficientamento energetico ed impiantistico della piscina comunale “Campagna”.  “Adesso con la delibera di Giunta municipale  n.37 del 01/02/2018 il Comune di Messina gestirà direttamente, mediate l’ufficio “Dipartimento immobili comunali” (cui va il mio personale ringraziamento – ha sottolineato Interdonato – per l’abnegazione con la quale hanno seguito la fase di finanziamento dei progetti), le procedure volte a dare strutture sportive moderne alla nostra comunità. Il campo di Sperone sarà la prima struttura rugbystica siciliana ad avere un prato in erba sintetica”.