Il Sindaco di San Ferdinando incontra l’Agenzia ONU per i Rifugiati

UNHCR_080218Oggi 8 febbraio 2018 il sindaco Andrea Tripodi ha incontrato, assieme agli assessori della giunta comunale, una delegazione della Agenzia Onu per i Rifugiati. Argomento dell’incontro è stata la illustrazione della condizione dei migranti e dei rifugiati presenti nel territorio di San Ferdinando, seguita da una riflessione comune sulle possibili opportunità di intervento e di supporto tecnico, metodologico e umanitario. L’amministrazione comunale ha, fin dal suo insediamento, intrapreso tutte quelle iniziative utili a fornire un’accoglienza dignitosa ai migranti e ai rifugiati sul territorio: insieme con la Prefettura, il Commissario Governativo, la Regione Calabria e la Protezione Civile ha raggiunto un primo importante traguardo di dignità realizzando la Nuova Tendopoli che non è una soluzione definitiva né esaustiva ma ha comunque posto un argine al degrado e ha concretamente avviato un processo nuovo di accoglienza e di inclusione. Oltre alla urgenza abitativa c’è la ferma intenzione di fornire risposte anche alla quotidianità e ai bisogni socio-sanitari dei migranti e dei rifugiati, attraverso un percorso da sviluppare in fasi che, tendendo all’accoglienza diffusa, possa restituire dignità agli individui favorendone l’inclusione sociale e culturale, consapevoli che l’integrazione diventa sempre condizione di crescita economica e di arricchimento culturale. Il sindaco di San Ferdinando ha accolto con favorevole interesse la disponibilità di UNHCR a collaborare con le autorità locali e l’intero territorio per il governo del complesso fenomeno. Confida nella possibilità di percorrere assieme virtuosi cammini di dignità e inclusione e ringrazia, a nome della intera amministrazione, gli esponenti dell’Alto Commissariato ONU per i Rifugiati per la loro sensibilità, la loro carica umana e i sentimenti di prossimità al territorio