fbpx

Sanità: Programma Nazionale Esiti, il Veneto promosso (5)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Tra i settori migliorabili nel rapporto tra volumi di attività ed esiti, ad esempio favorendo le aggregazioni, vi sono la chirurgia oncologica, e la chirurgia protesica di elezione, a cominciare da quella del ginocchio.
La logica non è quella della graduatoria o della classifica, ma quella del confronto, utilizzando metodi che evitano l’introduzione di errori sistematici di misurazione che possano determinare valutazioni distorte della realtà. Un esempio di questa possibile lettura distorta della realtà è data dal confronto di alcuni esiti, come la tempestività dell’angioplastica coronarica nell’ infarto miocardico, senza tenere conto dell’organizzazione a rete (hub e spoke) dei nostri ospedali dove solo il presidio principale ‘hub” ha l’emodinamica per eseguire queste procedure di rivascolarizzazione e dove il presidio ‘spoke” risulta non aver eseguito la procedura pur avendo dimesso pazienti con infarto. Per il 2017, i dati PNE saranno in grado di superare queste criticità, migliorando la capacità di misura delle procedure tempo-dipendenti (rivascolarizzazioni in patologie come l’infarto e l’ictus) e di restituire valutazioni degli esiti tenendo conto anche dei diversi livelli di complessità dei nostri ospedali.

Adnkronos