Il San Valentino di Reggio Calabria con Salvini e Tilde Minasi, Odeon stracolmo: “dal Sud avremo una grande sorpresa” [FOTO e INTERVISTA]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, nella serata di San Valentino centinaia di persone hanno gremito l’Odeon per l’incontro elettorale di Matteo Salvini

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

E’ Matteo Salvini il primo leader nazionale che incontra Reggio Calabria in vista delle elezioni politiche del prossimo 4 marzo: aspettando gli altri candidati, la città ha scelto di ascoltare il numero uno della Lega Nord nella serata di San Valentino, gremendo l’Odeon con centinaia di presenze, certamente favorite anche dalla figura di Tilde Minasi, reggina doc candidata nella lista di Salvini al Senato al primo posto dopo lo stesso Salvini, con grandi chance di essere eletta e diventare senatrice. Durante l’incontro, Salvini s’è detto certo di avere “sorprese positive” dalle Regioni del Sud, riferendosi non soltanto alla coalizione di centro/destra ma proprio alla lista della Lega.

La storia non ritorna, di promesse i calabresi ne hanno sentite tante: ponti, strade, autostrade, ferrovie. Bisogna fare quello che e’ normale fare. Occorre normalità. C’e’ un programma comune con 10 punti firmati. La Lega e’ la Lega, Berlusconi e’ Berlusconi. Nello stesso centrodestra i calabresi potranno scegliere tra Berlusconi e Salvini. In tanti sceglieranno Salvini. Sulle infrastrutture non ci può essere un’alta velocità che si ferma a Salerno, degli aeroporti che gli aerei li vedono una volta a settimana. C’e’ gente che ha parlato per anni di turismo ma se tu in Calabria non ci arrivi in macchina, in treno o in aereo e’ difficile che si possa venire a fare le vacanze qua. Chi vota Lega vota la chiarezza, vota per il coraggio. Non saremo noi a governare con altri che non siano del centrodestra. E’ ovvio che se non ci sara’ una maggioranza si torna al voto” ha detto Salvini.

Ecco tutte le immagini: