Orrore in Calabria, svelato il mistero sui 4 morti di Rende: ecco cos’è successo ieri sera nella villetta

Ecco le prime ricostruzioni del ritrovamento dei 4 cadaveri a Rende

carabinieri notteSecondo le ricostruzioni degli inquirenti, sarebbe stato Salvatore Giordano a uccidersi sparandosi in bocca dopo avere ucciso la moglie Francesca Vilardi, e dei due figli della coppia, Cristiana, di 31, e Giovanni, di 26. I quattro sono stati ritrovati cadavere in una villetta a Rende dal fratello di Salvatore che dopo aver  visto che il commerciante non si è presentato stamattina nel negozio di telefonia e strumenti musicali che i due gestivano insieme a Cosenza, ha allertato le forze dell’ordine. L’uomo ha suonato alla porta d’ingresso dell’abitazione del fratello, senza ricevere risposte, ed ha chiamato i vigili del fuoco per fargli aprire la porta. Dopo che i vigili l’hanno sfondata sono stati trovati i quattro cadaveri, a poca distanza l’uno dall’altro. La morte dei quattro risalirebbe alla tarda serata di ieri.