Reggio Calabria: richiesta l’istituzione di un tavolo tecnico per psichiatria

Richiesta a Reggio Calabria l’istituzione di un tavolo tecnico per psichiatria

psichiatriaDiverse organizzazioni del territorio hanno voluto scrivere una lettera indirizzata al Prefetto di Reggio Calabria per l’istituzione di un tavolo tecnico per il sistema della psichiatria.

Sua Eccellenza,

è da tempo che l’organizzazione del  settore dell’assistenza psichiatrica nel nostro territorio mostra totale inadeguatezza di risposte ai bisogni delle persone sofferenti e dei loro familiari. Per tale motivo le organizzazioni: LIBERA REGIONALE, CARITAS DIOCESANA,  ARCI, LEGAMBIENTE, AFI, INSIEME PER LA DISABILITA’,  MO.V.I. REGIONALE , FISH , AGEDI, ANFFAS, CENTRO COMUNITARIO AGAPE, con il sostegno del FORUM DEL TERZO SETTORE, hanno convenuto di costituire il “COMITATO DIRITTI PSICHIATRIA”.   E’ stata effettuata dai soggetti costituenti il comitato un’analisi  concernente la situazione in cui versa l’assistenza Psichiatrica nel territorio. Il blocco dei ricoveri esistente da circa tre anni segna un grave  “atto di inciviltà” che comporta gravissime conseguenze per le persone sofferenti e per i loro familiari.  Ma è tutto il settore che palesa mancanze di risposte ai bisogni, in un sistema che sempre di più nel tempo, si involve, palesando disinteresse verso i destinatari dei servizi. Finora gli accorati e reiterati appelli da parte delle Associazioni di Tutela e dei Familiari sono rimasti inascoltati.    Ed in tale contesto si sono registrati anche inquietanti e gravi episodi – quali l’attentato subito dalla Presidente di “Insieme per la Disabilità” su cui solo l’Autorità competente potrà far luce e stabilirne la natura e ogni eventuale collegamento – che comunque nel nostro territorio  destano gravi preoccupazioni.    Il Comitato ha individuato gli obiettivi prioritari, che qui di seguito elenchiamo:

-          Provvedere all’immediato sblocco dei ricoveri in attesa della definizione del processo di accreditamento delle strutture esistenti;

-          Provvedere alla nomina del nuovo Direttore del Dipartimento di Salute Mentale;

-          Richiedere l’istituzione di un apposito “Tavolo Tecnico” presso la Prefettura di Reggio Calabria, con il compito di sostenere la riorganizzazione del settore in relazione ai bisogni delle persone sofferenti e dei loro familiari.

Il Comitato ha altresì previsto la redazione di un esposto/dossier sulla vicenda da trasmettere a Sua Eccellenza il  Prefetto  ed alle altre Autorità. Si chiede pertanto a Sua Eccellenza un incontro ai fini di poter meglio rappresentare la vicenda e le richieste” conclude.