Reggio Calabria, sindacati: “importanti successi per i lavoratori dell’ex LSU – LPU”

Reggio Calabria, sindacati: “importanti successi per i lavoratori dell’ex LSU – LPU”

bandiere-sindacatiGiornate di passione spesso fino a notte inoltrata al freddo pungente, alla fine il risultato è stato raggiunto. I Segretari Generali di NIDIL FP CGIL  Patrizia Giannotta di CISL FP Vincenzo Sera e della UIL TEMP Stefano Princi, fanno una breve ricostruzione di quei giorni di fine anno dichiarandosi soddisfatti per aver raggiunto un obiettivo importante dando fiducia ai quei lavoratori che spesso vengono considerati lavoratori di serie “B”. Lavoratori che da oltre un ventennio ognuno per le proprie specialità garantiscono servizi all’utenza. Una presa di posizione ardua quella di NIDIL FP CGIL,  CISL FP e UIL TEMP, stare accanto ai lavoratori e cercare di fare da cuscinetto mantenendo la calma, soprattutto quando gli animi si stavano infuocando, la situazione sembrava molto compromessa, lavoratori esasperati, si rischiava un problema di ordine sociale. Lavoratori che potevano rimanere precari a vita o potevano ritrovarsi in mezzo ad una strada se non si riusciva a farli contrattualizzare per un altro anno. Dopo le occupazioni pacifiche della sala del consiglio comunale nei diversi comuni, da parte dei lavoratori ex LSU LPU capeggiati dai Segretari Generali di NIDIL FP CGIL, CISL FP e della UIL TEMP,  alla fine quasi tutti i comuni hanno prorogato i contratti, sei ore di trattativa estenuante per il Comune di Gioia Tauro, dove la Commissione a notte inoltrata ha deliberato per il rinnovo dei contratti, rimaneva solo un comune quello di Rizziconi.

Diverse ore diversi giorni,di lunghe trattative con i Commissari per il Comune di Rizziconi, non c’era verso di fare desistere la Commissione dalla volontà di non rinnovare i contratti. Un risultato non affatto scontato anzi, preceduto anche da forti discussioni dai toni molto accessi, alla fine è prevalso il buon senso. Un buon senso che ha ridato fiducia speranza ma soprattutto sorrisi ai 6 lavoratori ex LSU LPU già contrattualizzati a tempo determinato. Pertanto i tre Segretari Generali alla fine, avendo la certezza che tutti i comuni hanno rinnovato i contratti, dopo un serrato e costruttivo  confronto ed un sostegno interpretativo delle norme, laddove c’è ne stato bisogno,  ringraziano i Sindaci che hanno provveduto ai rinnovi ed i Commissari dei Comuni in regime di gestione straordinaria. La vicenda dei lavoratori ex lsu lpu costituisce una problematica seria ed impellente che necessita di un approfondita disamina e di una puntuale risposta con la definitiva stabilizzazione. Per le OO.SS. è una vittoria parziale difatti in un percorso di condivisione  Giannotta, Sera e Princi continueranno senza sosta a rimanere vigili su questa importante vertenza.