Reggio Calabria, Forza Italia a pezzi. La minaccia di molti dirigenti: “ci asterremo dal voto, Nicolò doveva essere candidato” [NOMI]

Elezioni, Forza Italia nel caos:  dirigenti e amministratori berlusconiani della Provincia di Reggio Calabria considerano “una scelta sbagliata la non candidatura di Nicolò” e minacciano “ci asterremo dal voto”

forza italiaForza Italia nel caos a Reggio Calabria e nell’intera Area Metropolitana dove dirigenti ed amministratori del partito di Berlusconi scrivono una missiva alla stampa in cui denunciano i “metodi” del partito perno del centro-destra e minacciano di “astenersi dal voto”. Il tutto avviene dopo che 76 dirigenti di Forza Italia hanno scritto una lettera direttamente a Berlusconi. La non candidatura di Nicolò ha letteralmente spaccato il partito.

“Grande delusione e profonda amarezza per la non candidatura dell’On. Alessandro Nicolò, maturata in modo poco ortodosso rispetto a logiche partitocratiche non corrispondenti ai principi dell’etica della politica. Infatti al Capogruppo di Forza Italia è toccata la stessa sorte della De Girolamo e di altri autorevoli esponenti politici di numerose Regioni. Egli dopo aver firmato la candidatura con il placet del Presidente Berlusconi, si è ritrovato nella notte ad essere sostituito assieme a tanti altri candidati già vagliati positivamente dal tavolo, per far posto ai classici paracadutati inseriti e beneficiati per rapporti personali o di segreterie con il dominus di turno. Tutto è avvenuto all’insaputa del Presidente Berlusconi, in modo rocambolesco e inspiegabile che ci lascia stupiti, esprimendo il nostro forte dissenso per aver violato quei principi di lealtà, onestà, serietà, coerenza che caratterizzano la persona e l’agire dell’amico Alessandro Nicolò e che lo hanno accompagnato in questi anni nei diversi ruoli rivestiti, interpretati con spirito di servizio, anche nei momenti in cui Forza Italia era considerata una nave pronta per abissarsi, con tanti Schettino di turno che saltavano, mentre lo stesso Alessandro Nicolò rimase al timone anche in presenza di mare Forza dieci…. Basta ricordare le ultime elezioni regionali, quando tutti scapparono dall’altra parte e l’ On. Nicolò ebbe il coraggio di guidare la lista di Forza Italia, risultando il primo degli eletti nel collegio Calabria Sud, dimostrando di non essere un uomo di potere, ma di credere nei principi e nei valori, quelli che oggi vengono ignorati, niente di personale con chicchessia ma sul piano politico siamo indignati”.

Eletti nei vari Comuni e Dirigenti di Partito:

  • Vigliarolo Antonio, ex Sindaco di San Pietro di Caridà
  • Masso Angela, responsabile diritti umani e libertà civile di FI comune Laureana di Borrello
  • Galluzzo Rosa, responsabile diritti umani e libertà civile di FI comune di Giffone
  • Napoli Domenico, Assessore Comune di Melicucco
  • Ciricosta Deborah, responsabile diritti umani e libertà civile comune Melicucco
  • Ieraci Emilio, Membro coordinamento provinciale FI – Comune di Polistena
  • Cusato Vincenzo, consigliere comunale Rosarno, membro coordinamento provinciale FI
  • Gioffrè Alex, consigliere comunale Rosarno
  • Scriva Domenico, capogruppo consiglio comunale Rosarno
  • Zungri Giusy, consigliere comunale Rosarno
  • D’Agostino Liliana, consigliere comunale Rosarno
  • De Leo Franco, Membro Direttivo provinciale di Forza Italia Cittanova
  • Giovinazzo Valentina, responsabile diritti umani e libertà civile di FI comune di Cittanova
  • Cavallaro Alessandro, membro direttivo FI, già capogruppo consiglio comunale Gioia Tauro
  • Ambesi Maria,  Responsabile diritti umani e libertà civile comune Taurianova
  • Trentinella Francesco, Consigliere Comunale Palmi
  • Misale Silvana. Consigliere Comunale Palmi
  • Arduca Claudia. responsabile diritti umani e libertà civile comune Palmi
  • Bellantonio Vincenzo. Assessore comune di Seminara
  • Alampi Natasha, responsabile diritti umani e libertà civile comune Seminara
  • Scarcella Gianni, Consigliere Comunale di Cosoleto
  • Scarcella Concetta, responsabile diritti umani e libertà civile comune Cosoleto
  • Puntillo Rocco, Consigliere Comunale Delianuova
  • Garoffolo Domenica, responsabile diritti umani e libertà civile di FI comune Bagnara
  • Micari Lorenzo, Membro Direttivo provinciale FI
  • Sonia Labate, consigliere comunale Villa San Giovanni
  • Ciccarello Liz, consigliere comunale Villa San Giovanni
  • Sofi Giuseppe, consigliere comunale Villa San Giovanni, capogruppo FI
  • Idone Maria, responsabile diritti umani e libertà civile di FI comune di Villa San Giovanni
  • Violi Pietro, responsabile Circolo FI Sant’Eufemia d’Aspromonte
  • Patafio Domenica, consigliere Comunale di Scilla
  • Scopelliti Loredana, responsabile diritti umani e libertà civile di FI comune di Campo Calabro
  • Chirico Giuseppe, consigliere Comunale di Campo Calabro
  • Tassone Cinzia, già Assessore Comune di Laureana di Borrello
  • Micari Antonino, consigliere Comunale San Roberto
  • Marcianò Michele, Presidente consiglio Comunale di Calanna
  • Raso Andrea, Consigliere Comunale S. Giorgio Morgeto
  • Crea Bruno, Consigliere Comunale di Cardeto
  • Rosario Galluccio, già Presidente Comunità Montana VTS
  • Presterà Giuseppe, già Vicesindaco e Presidente Circolo FI Comune di Fiumara