fbpx

Reggio Calabria: Falcomatà ricorda i notai Gangemi e Poggio

sindaco falcomatà i

Reggio Calabria, Falcomatà “il destino ha voluto che nel giro di poche ore siano scomparse due eminenti figure che esercitavano la funzione notarile nella nostra città. Ci hanno lasciato infatti i notai Gregorio Gangemi e Fausto Poggio”

sindaco falcomatà

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

“Il destino ha voluto che nel giro di poche ore siano scomparse due eminenti figure che esercitavano la funzione notarile nella nostra città. Ci hanno lasciato infatti i notai Gregorio Gangemi e Fausto Poggio. Erano due professionisti che univano alle doti di giustizia e imparzialità, proprie del notaio, quelle di condotta integgerrima e di saggezza”. E’ quanto dichiara il sindaco Giuseppe Falcomatà nel  ricordare i due noti professionisti reggini. “Una sensibilità umana e una sconfinata preparazione tecnica che, unitamente a un forte senso civico, hanno prodotto immensi benefici alla vita sociale della nostra comunità. Il ruolo del notaio è fondamentale poiché contribuisce tra l’altro al contenimento del contenzioso e previene l’insorgere delle liti, richiede pertanto le grandi doti professionali che caratterizzavano indiscutibilmente Gangemi e Poggio”.