Reggio Calabria: insieme ai volontari dell’Abio il carnevale irrompe in pediatria

Carnevale: i volontari dell’Abio di Reggio Calabria hanno organizzato una festa in maschera nel reparto del Grande Ospedale Metropolitano B.M.M.

Carnevale reggioIl Carnevale, la Festa più amata dai bambini, è il periodo dell’anno tanto atteso in cui per le strade delle città in maschera, colorando le vie di coriandoli e stelle filanti si sfila e per qualche ora si vive come in un sogno. Purtroppo, i bambini e gli adolescenti ricoverati non possono godere di questi momenti nel migliore dei modi. Anche i piccoli ospiti della Pediatria hanno il diritto di festeggiare e di vivere una giornata in allegria. Per questo, come per ogni ricorrenza, i volontari dell’Abio (Associazione per il Bambino in Ospedale) di Reggio Calabria hanno organizzato una festa in maschera nel reparto del Grande Ospedale Metropolitano B.M.M. Un’occasione per regalare ai piccoli pazienti una gioia che possa allietare questa ricorrenza importante sempre con l’obiettivo di rendere meno traumatica possibile la loro degenza in ospedale. Un pomeriggio iniziato timidamente si è via via trasformato in una grande festa dove il sorriso e l’allegria hanno fatto da padroni! Spensieratezza e divertimento puro hanno coinvolto grandi e piccini. Protagonisti e fautori della grande ilarità che oggi ha pervaso tutto il reparto, il fantastico duo “Aldo al quadrato” che con i loro fenomenali scheck hanno inondato l’ambiente di entusiasmo e leggerezza contagiosi. Da 40 anni in più di 200 reparti pediatrici i volontari ABIO offrono quotidianamente il loro sorriso ai bambini e agli adolescenti in ospedale e sono di supporto ai genitori che li accompagnano in questo difficile momento. Grazie all’impegno quotidiano e alla creatività dei volontari i reparti pediatrici diventano ambienti dove trovano spazio il gioco, l’allegria, i colori.