fbpx

Reggio Calabria: Biesse e Fondazione “Benedetta è la vita” firmano un protocollo d’intesa con il Tribunale dei Minori, l’Ufficio Servizio Sociale Minorenni e la Procura Minorile

biesse

La Biesse e la Fondazione “Benedetta è la vita” firmano un protocollo al Tribunale dei Minori di Reggio Calabria

biesseBiesse Associazione Culturale Bene Sociale presieduta da Bruna Siviglia e Fondazione Benedetta è la Vita Presieduta da Carmela Cimino hanno firmato  un mportante protocollo d’intesa con il Tribunale dei minori di Reggio Calabria.  Giovedi 15 Febbraio 2018,  infatti presso il Tribunale dei Minori di Reggio Calabria alla Presenza del Presidente del Tribunale dei Minori Dott. Roberto Di Bella, della Dott ssa Giuseppina Latella per la Procura e della Dott. Ssa Giuseppina Garreffa Responsabile Servizio Sociale per Minorenni di Reggio Calabria è stato firmato il Protocollo d’intesa che prevede  anche l’assegnazione di tre borse di studio intitolate al Magistrato Michele Barillaro di 500 euro ciascuna che saranno consegnate a fine marzo a tre minori che hanno fatto un percorso di recupero(tra cui una ragazzina vittima di violenza).Due delle borse di studio saranno donate dalla Fondazione” Benedetta è la Vita” , una dalla Biesse attraverso il ricavato della vendita di   100 libri scritti dal Magistrato scomparso in circostanze ancora poco chiare. Per tale motivo è stata istituita all’interno della Biesse una commissione per l’individuazione dei tre minori a cui saranno assegnate le relative borse di studio, la commissione è presieduta dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palmi Ottavio Sferlazza , presente questa mattina per la firma del protocollo d’intesa. Il Presidente del Tribunale dei Minori Roberto Di Bella ha affermato- quello di oggi è un germe importante in un territorio che ha tanto bisogno di aiuti concreti, sono felice quando le associazioni come in questo caso si avvicinano alla istituzioni e alla magistratura perché è insieme che dobbiamo lavorare. Il Procuratore Sferlazza afferma- è un onore per me far parte di questa iniziativa e presiedere la Commissione istituita all’interno della Biesse per il  progetto Giustizia e Umanità un Progetto per la Vita in ricordo del Magistrato Michele Barillaro. Sulla stessa lunghezza d’onda la Dott . Ssa Giuseppina Latella della Procura, che evidenzia  l’importanza di aiuti concreti per il recupero dei ragazzi che sfortunatamente si trovano in una condizione di disagio. La Dott ssa Giuseppina Garreffa Responsabile Servizio Sociale per Minorenni di Reggio Calabria che si ringrazia in modo particolare per  aver  seguito   L’iter ‘  e l’avvio del Protocollo d’intesa,  afferma- abbiamo bisogno di lavorare in rete  ben vengano collaborazioni che possono portare un contributo concreto per  questa terra e per i tanti minori che hanno bisogno di essere sostenuti per il loro reinserimento nel tessuto sociale. Parte così una nuova collaborazione Dice La Presidente della Biesse Bruna Siviglia -è un onore per me intraprendere questo percorso di collaborazione con istituzioni così importanti,  finalizzato a promuovere azioni di tutela  dei soggetti in età evolutiva e di prevenzione del disagio e della devianza Minorile, lo  scopo principale dell’associazione Biesse continua Siviglia è quello del bene comune ,con azioni concrete che vengono realizzate  nello spirito di servizio e nell’interesse della comunità.  La Presidente della Fondazione Benedetta è la Vita   Carmela Cimino  ,mette in evidenza l’importante di impegnarsi per il territorio  , la Fondazione Onlus da anni porta avanti una serie di attività volutamente sul territorio Reggino pur essendo una Fondazione Nazionale proprio perché questa terra ha maggiormente bisogno di essere sostenuta, presente anche il Vice Presidente della Fondazione Benedetta è la Vita il Notaio Costantino Nieddu Del Rio.  Erano altresi presenti alcuni componenti della commissione giudicatrice Avv Raffaele Barillaro papà del Magistrato Michele Barillaro, La Prof ssa Raffaella Imbriaco, l’avv. Isabel Fustero soci dell’associazione culturale Bene Sociale Biesse che insieme alla Dott. Ssa Giuseppina Garreffa si sono prodigate per la stesura del protocollo d’intesa.