fbpx

Porti: Sindacati, contrari a liberalizzazione lavoro in autoproduzione

adnkronos-logo

Roma, 21 feb. (AdnKronos) – “Rimaniamo decisamente contrari alla liberalizzazione delle autorizzazioni del lavoro in autoproduzione nelle operazioni marittime e portuali”. E’ quanto affermano unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, in merito al regolamento sull’equo accesso alle banchine su cui sta lavorando l’Autorità di Regolazione dei Trasporti e sui cui si stanno esprimendo le associazioni del settore.
“Ci preoccupano le recenti dichiarazioni della neo costituita associazione datoriale AssArmatori – proseguono le tre organizzazioni sindacali – che, in assenza del regolamento ministeriale che regola le concessioni portuali alle cosiddette imprese ex articolo 18 previste dalla legge 84/94 sui porti, creano ulteriore confusione circa le competenze attribuibili sulla materia all’Autorità”.