fbpx

Verso il 4 marzo, Pd reggino scrive a Renzi: “nessuno dei nostri nel listino”

Verso il 4 marzo, lettera da Reggio Calabria al leader del Pd Matteo Renzi e al segretario regionale Ernesto Magorno

Pd caosUna lettera da Reggio Calabria al leader del Pd Matteo Renzi e al segretario regionale Ernesto Magorno. L’hanno scritta i consiglieri regionali dem eletti in riva allo Stretto e quasi tutti gli assessori metropolitani e comunali: viene contestato che Reggio sia l’unica città capoluogo amministrata dal Pd eppure “senza espressione del territorio” nel listino proporzionale. Nulla di personale contro l’ex ministra Maria Carmela Lanzetta, ma trapela l’amarezza per l’assenza dell'”uomo più rappresentativo a livello istituzionale” andato a “giocare su altri campi”. Il nome non viene fatto, forse in omaggio al suo passato ruolo di sottosegretario con delega ai servizi di intelligence, ma il riferimento a Marco Minniti si capisce senza dover ricorrere a tecniche di decrittazione.

(AdnKronos)