fbpx

Palermo: antagonista scarcerato, non ci ferma nessuno

Palermo, 26 feb. (AdnKronos) – “Ed eccoci di nuovo qua, alla faccia di chi ci vuole male!”. Così, su Facebook, Gianmarco Codraro, uno dei due giovani militanti dei centri sociali arrestati per il pestaggio al leader di Forza Nuova Massimo Ursino e scarcerati sabato. “Non posso fare altro che mandare un abbraccio ed un ringraziamento a tutte le mie compagne e i miei compagni, all’avvocato Giorgio Bisagna, a chi in vario modo ci ha sostenuto e a chi ha espresso solidarietà e vicinanza – scrive ancora Codraro – E, infine, un ringraziamento alle migliaia di antifascisti che ieri hanno riempito le strade di Palermo. Quello che si doveva dimostrare, ancora una volta, si è dimostrato. Non ci ferma nessuno. Avanti Antifa”. Codraro ha potuto lasciare il carcere dopo la decisione del gip di Palermo Roberto Riggio che, accogliendo la richiesta del legale Giorgio Bisagna, ha derubricato il reato da tentato omicidio a lesioni gravi.

Adnkronos