fbpx

Palermo: Anomalia, figlio leader FN pestato frequenta centri sociali

Palermo, 26 feb. (AdnKronos) – “A seguito di diverse segnalazioni avvenute in questi giorni riguardo l’esistenza di alcune foto circolanti sui social network”, il centro sociale Anomalia “rende nota la frequentazione dello spazio e dei suoi militanti da parte di Erik Ursino, primogenito dell’idea di Forza Nuova a Palermo”. “Le foto lo ritraggono prima in posa accanto a Carlo Mancuso ad una iniziativa al centro sociale e poi fra i partecipanti ad un corteo studentesco cittadino”, dicono dal centro sociale.
“Lo abbiamo accettato e accolto fra noi nonostante sapessimo chi fosse suo padre semplicemente perché pensiamo che ognuno sia responsabile delle proprie azioni. Ciò che è unicamente importante è la condivisione delle idee. Se vuole essere dei nostri è, e continuerà ad essere, ben accetto”, si legge in una nota.
“Le immagini testimoniano come la stabilità della famiglia tradizionale, tanto decantata dal partito Forza Nuova, sia qui evidentemente minata dal conflitto generazionale, senza tener conto, peraltro, che lo stesso concetto di famiglia tradizionale vede delle crepe nella casa del segretario provinciale forzanovista essendo Erik figlio della prima moglie di Massimiliano Ursino da cui egli si è poi separato”, dicono ancora.

Adnkronos