Messina, alla parrocchia di S. Caterina una veglia di preghiera contro la tratta di persone

In occasione della IV Giornata Mondiale contro la Tratta di persone 2018, una veglia di preghiera alla parrocchia di S. Caterina a Messina

parrochia santa caterina messina veglia contro la tratta (1)Venerdì 9 febbraio 2018, in occasione della IV Giornata Mondiale di Preghiera e Riflessione contro la Tratta di persone, si terrà una Veglia di preghiera, alle ore 19, presso la parrocchia di “S. Caterina Vergine e Martire” (via Garibaldi – Messina), presieduta da mons. Cesare Di Pietro, vicario generale dell’Arcidiocesi. L’evento è promosso dalle religiose dell’USMI, dai religiosi del CISM, dall’Ufficio diocesano Migrantes e dalla Caritas diocesana. La Giornata avrà come filo conduttore il tema “Migrazione senza Tratta. Si alla Libertà! No alla Schiavitù!”. In un mondo in via di rapida globalizzazione, la lotta alla tratta di esseri umani sarà efficace solo se comprenderemo i suoi legami con i diversi flussi migratori e il contesto politico e sociale internazionale in continua evoluzione in cui essi hanno luogo. Il fenomeno del traffico di migranti e della tratta di persone – un tempo ben distinti – si sovrappongono e si confondono l’uno con l’altro. Spesso un percorso iniziato come migrazione irregolare può infatti trasformarsi in sfruttamento e riduzione in schiavitù, una volta che la persona giunge nel paese di destinazione e la condizione di vulnerabilità la porta a cadere in circuiti di assoggettamento. Per questo oggi è più che mai necessario mettere in atto tutte le misure che consentano una adeguata e precoce identificazione delle vittime e che favoriscano così una pronta assistenza e protezione a persone estremamente vulnerabili.